Cerca nel sito qui

All on four con Strutture in fibra di carbonio


La fibra di carbonio per barre implantari, vantaggi:
1 non necessita della fusione di metaalo, quindi eliminazione delle problematiche dovute alla liquefazione delle leghe dentali, come tensioni, distorsioni, ecc
2 Facilita nella rifinitura dopo la cottura
3 estrema leggerezza  e capacita di sopportare gli stress del carico masticatorio
4 possibilita di adattamento  e passivazione delle strutture con la tecnica dell'incollaggio e con la ribasatura della struttura.





Estetica: corone ceramica cromo cobalto o lega preziosa?

Per un buon risultato estetico in protesi fissa, e' molto diffusa l'idea che sia necessario l'utilizzo di leghe dentali preziose, ma in effetti le nuove leghe dentali non preziose oggi in commercio offrono un ottimo adattamento funzionale e di precisione, specialmente se pensiamo all'impiego delle nuove tecnologie digitali, che permettono all'odontotecnico di realizzare manufatti protesici molto precisi, non piu per fusione ma con il fresaggio di cialde di cromo cobalto sia solido che in presinterizzato, o anche per lasersintering (spampate in 3d).
Quindi partendo da queste strutture, non più prodotte con la fusione del metallo, l'odontotecnico riesce a sfruttare al meglio le potenzialità di questo materiale, concentrandosi maggiormente sul rivestimento estetico delle corone, con risultati senza nulla da invidiare alle leghe preziose

corone in ceramica, estetica e smartphone

Le  nuove  tecnologie come le telecamere degli Smart Phone,  sono uno strumento validissimo per trasferire informazioni essenziali dallo studio dentistico al laboratorio odontotecnicoper. Queste info  come le foto scattate con i cellulari di ultima generazuone permettonol all' odontotecnico di effettuare delle  ricostruzione estetiche eccellenti.
Ma anche trasmettere immagini dal laboratorio odontotecnico all'odio noia tra,  come ad esempio cerature diagnostiche preprotesiche, o anche per la scelta degli 8mpianti ecc.

Guida trasferimento impianti da laboratorio a studio odontoiatrico

Dopo aver svilluppato il modello con gesso per implantololgia , in questo caso Periodent Implantstone, viene boradata con cera la zona dei monconi implantari, in modo da creare una vasca.
In questa vasca vien poi colata la resina autoindurente tipo Dura Lay.
 
 
Dopo l'avvenuta solidificazione della resina, vengono effettuati dei tagli, in modo da lasciare il tempoalla resina di poter avere tutte le sue modificazione.

L'impronta in implantologia

Presa dell'impornta con analoghi impianti Winsix
Porta impronte individuale forato con Ivolen
Analoghi per impronta e transfert per impianti
Riproduzione gengivale intorno agli analoghi da gesso avvitati ai transfert implantari
Bordaggio dell'impronta con cera


Segui articolo completo su Dentalovers